Rimaflow | Città dei Mestieri - Condivisione di spazi | Trezzano sul Naviglio (MI)

NEWS/EVENTI

C’era una volta una cava…Oggi è lago Mezzetta bene comune

3 settembre 2020

Sulla nostra pagina facebook abbiamo già documentato ampiamente lo svolgimento di recupero dell’area verde del Lago Mezzetta, un tempo luogo abbandonato, oggi bene pubblico grazie all’opera di tanti/e volontari/e e realtà territoriali. La nostra cooperativa RiMaflow-Fuorimercato  è stata ben felice di partecipare al campo di lavoro internazionale del 2019 e poi a quello terminato recentemente che ha portato all’inaugurazione del lago il 30 agosto. Salvambiente, associazione di Trezzano, è stata la promotrice di questa iniziativa. Di seguito pubblichiamo un suo intervento per contribuire a una maggiore conoscenza di questa importante e stimolante esperienza di partecipazione popolare e delle sue finalità.

Di Salvambiente

C’era una volta una cava di estrazione di sabbia a Trezzano sul Naviglio (Milano), chiusa da circa 30 anni (anni 90). L’acqua della cava è sorgiva (di falda) e ci sono due fontanili nello spazio circostante. Lo specchio d’acqua si aggira intorno a 11 ettari. Intorno a questa cava è cresciuto un bosco stupendo, indisturbato.  La cava si trova su due comuni: Milano e Trezzano sul Naviglio. Da un lato confina con il Parco del Centenario di Trezzano, e dall’altro con il Parco dei Fontanili di Muggiano (al suo interno si trova il Lago dei Cigni). Questa posizione si presta in futuro ad un magnifico collegamento di tre parchi sovracomunali, nello stile Parco delle Cave. Un vero sogno.

Il lago ha tre proprietari. La proprietà  della sponda sud, due anni fa aveva espresso la disponibilità a rendere accessibile la propria  area per permettere la fruizione da parte della cittadinanza, ed ha chiesto all’Associazione Salvambiente di Trezzano di occuparsi della gestione, coinvolgendo cittadini nella cura e manutenzione della stessa.  Per due volte, ad agosto del 2019 e del 2020 sono stati realizzati dei campi di lavoro  volontario internazionali, mirati ad aprire sentieri, rimuovere rifiuti ed organizzare lo spazio in sicurezza.  Nel 2019 circa 40 persone, provenienti da diverse parti di Italia e dal’estero, hanno partecipato al campo di lavoro (Protezione Civile di Corsico, Associazione Parco Sud, Ri-Maflow, Salvambiente, Messa alla Prova, Casa per la Pace Milano, volontari provenienti da Spagna, Ghana, Gaza e Sri Lanka). Nel 2020 i volontari sono arrivati a 120, con una grande partecipazione di minorenni e famiglie.

A luglio del 2020 è stato firmato un comodato gratuito fra la proprietà e Salvambiente, per un anno ma rinnovabile. Il progetto intende rendere fruibile questo Bene Comune. Non cerca di far diventare il luogo un giardino, ma di conservare il più possibile le sue caratteristiche di bosco, senza precludere l’accesso alle persone per diverse attività. Un aspetto interessante dei campi di lavoro è  la scelta di non portare via dalle sponde nessun materiale naturale, nè tronchi nè rami nè rovi… tutto rimane per diventare humus. Tutto l’insieme sarà la casa di insetti e animali.

Il 10 settembre ore 21 tutte le persone interessate a partecipare a questo progetto, sono invitate ad un’assemblea pubblica (al centro socioculturale di Trezzano-via Manzoni 20), portando le proprie idee, proposte, risorse, attrezzi, disponibilità, in vista di una PROGETTAZIONE PARTECIPATA, per creare un nucleo di volontari disposti a gestire i diversi progetti che si realizzeranno.

Per ora l’apertura regolare è il sabato pomeriggio (14-18) e fin da subito, al lago trovate: due scuole di canoa, un area gioco (non attrezzato, ma dove si possono costruire le capanne con rami e tronchi), una tana del lupo, un albero capanna,  il vivaio di alberi dei Guerrilla Gardeners, delle sedie per rilassarsi, un tavolo/panche per fare la merenda, una amaca, un punto di osservazione orinitologico… Quello che non troverete sono i cestini: per due ragioni: non possiamo pagare la tari per un area così vasta, e la gente deve abituarsi a riportarsi a casa le proprie cicche e i rifiuti.

Fra i progetti in procinto di partire c’è un frutteto di frutti dimenticati, una ventina di arnie di api che verranno a svernare al lago, una collinetta di erbe aromatiche, l’hotel degli insetti e altro che vorrete proporre…Insomma, scoprire di avere un lago in una cittadina come Trezzano sul Naviglio è un tesoro meraviglioso, fragile da gestire ma con tante potenzialità. Cerchiamo persone disponibili a prendersene cura anche per aprirlo regolarmente al pubblico. A questo proposito, ogni primo sabato del mese, dalle 14 alle 18 chi vorrà potrà partecipare alla manutenzione popolare. Non serve prenotarsi. Vi aspettiamo!

Associazione Salvambiente   salvambiente@yahoo.it

 

 

Società Operaia di Mutuo Soccorso
Cooperativa Sociale di Comunità a r.l.

Via Verri 17 - 20090 Trezzano sul Naviglio (Mi)

C.F./P.IVA 10719840968

Tel. 02 91637966
Cell. 373 7652107
Mail: info@rimaflowcittadeimestieri.it

RiMaflow